menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Spaccio, multa da 20mila euro trasformata in libertà controllata

Il quarantaseienne che era stato condannato nel 2018 sarà sottoposto alla misura - che gli è stata notificata dalla polizia - per 80 giorni

Era stato condannato, nel 2008, per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, alla pena pecuniaria di 20 mila euro di multa. Soldi che non sono stati pagati. Per quella pena pecuniaria è, anzi, arrivata un’ordinanza di applicazione della misura della libertà vigilata. Cioè la pena pecuniaria di 20 mila euro è stata convertita nella misura della libertà controllata per la durata di 80 giorni. Ad emettere l’ordinanza, negli ultimi giorni, a carico di un canicattinese quarantaseienne è stato l’ufficio Sorveglianza di Agrigento.

Ad eseguirla sono stati gli agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Canicattì. I poliziotti hanno rintracciato il quarantaseienne e a lui hanno notificato la conversione della pena pecuniaria di 20 mila euro in libertà controllata per la durata di ben ottanta giorni. Naturalmente, il canicattinese verrà tenuto sotto stretto controllo e gli agenti notificheranno all’autorità giudiziaria ogni possibile, eventuale, violazione. Soltanto al termine degli 80 giorni di libertà vigilata, la pena si intenderà espiata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento