menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Spaccio di droga" a Ribera, arrestati padre e figlio

Durante una perquisizione domiciliare, i carabinieri, con il supporto delle unità cinofile di Palermo, hanno trovato, in un contenitore sistemato sul terrazzo, 33 grammi di hashish e nel cortile quattro piante di marijuana

Padre e figlio arrestati per le ipotesi di reato di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti in concorso. I carabinieri della tenenza di Ribera, con il supporto dei cinofili di Palermo, hanno "scovato" in una abitazione della città delle arance - durante una perquisizione - 7 grammi di hashish, 0,10 di cocaina, una pasticca, tre bilancini elettronici di precisione e 33 grammi di hashish sono stati rinvenuti all'interno di un contenitore sistemato sul terrazzo dell'abitazione. All'interno del cortile, di pertinenza della stessa abitazione, i carabinieri hanno rinvenuto anche 4 piante di marijuana.

Ai domiciliari sono finiti il quarantaquattrenne riberese, C.M., ed il figlio, A.S., ventiduenne. I carabinieri della compagnia di Sciacca, nell'ambito del piano di controllo del territorio coordinato dal comando provinciale dei carabinieri di Agrigento che determina le strategie operative in ordine al contrasto del traffico delle sostanze stupefacenti, stanno portando avanti dei servizi finalizzati a prevenire e reprimere il fenomeno dello spaccio.
 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento