menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Sorpresi con 34 panetti di hashish", il Gip convalida gli arresti: domiciliari per 5 indagati

Rigettata, invece, la richiesta di applicazione della misura per Danilo Terrasi, disoccupato ventiduenne. Per lui è stata ordinata l'immediata liberazione

Il giudice per le indagini preliminari, Alessandra Vella, del tribunale di Agrigento ha deciso. La misura cautelare degli arresti domiciliari è stata applicata a: Massimo Altieri, disoccupato di 38 anni, di Palermo; Francesco Catania, meccanico di 34 anni, residente a Siculiana; Giuseppe Chiappara, disoccupato di 31 anni, di Palermo; Salvatore Garofalo, disoccupato di 33 anni, di Palermo e Luca Siracusa, disoccupato quarantenne, di Agrigento.

Rigettata, invece, la richiesta di applicazione della misura per Danilo Terrasi, disoccupato ventiduenne, di Agrigento. Per Terrasi è stata ordinata l'immediata liberazione.  

Scena muta e accuse reciproche davanti al Gip 

L'interrogatorio dei sei indagati - per l'ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti - si era tenuto stamani. Assistiti dagli avvocati Daniele Re, Antonio Alaimo e Riccardo Bellotta, i sei erano comparsi davanti al Gip Alessandra Vella per l'udienza di convalida dell'arresto. I tre palermitani arrestati avevano fatto scena muta, gli agrigentini avevano invece risposto alle domande, ammettendo in parte i fatti. 

Il Pm, titolare del fascicolo di inchiesta, Alessandra Russo, aveva chiesto di convalidare i sei arresti e di applicare a tutti i domiciliari. L'indagine è quella sul carico di droga, ben 34 panetti di hashish, sequestrata dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile. 

Tentavano di disfarsi di 34 panetti di hashish, scattano sei arresti

A richiamare l'attenzione dei carabinieri, durante un controllo del territorio, quella sera, furono due autovetture lasciate posteggiate in malo modo, quasi in mezzo alla strada in via Dinoloco. Scattata una perquisizione domiciliare, i carabinieri hanno trovato in mezzo al fango di un terrapieno attiguo alla residenza utilizzata dal gruppetto di giovani agrigentini, 20 panetti di hashish che gli inquirenti ritengono sia stato abbandonato poco prima. In un sacchetto nero di carta vennero recuperati anche altri 14 panetti di "roba". La droga, al dettaglio, avrebbe fruttato oltre 40.000 euro. 

IL VIDEO. Trovati con 34 panetti di hashish, arrestati sei giovani

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento