rotate-mobile
Carabinieri / Ribera

"Spaccio di droga", condannato ad un anno e 11 mesi: arrestato

E’ in esecuzione di un provvedimento del tribunale che i carabinieri hanno bloccato il tunisino che era rimasto coinvolto prima e condannato poi nell'inchiesta

Deve scontare un anno e undici mesi. E’ in esecuzione di un provvedimento del tribunale che i carabinieri della tenenza di Ribera hanno arrestato un tunisino che era rimasto coinvolto prima e condannato poi, appunto, in un’inchiesta per spaccio di sostanze stupefacenti. Un’inchiesta, sempre sviluppata dai militari dell’Arma, che risale al 2019.

Arrivata la condanna e divenuta definitiva la pena, ai carabinieri è stato notificato il provvedimento d’arresto da eseguire a carico del tunisino che non ha mai lasciato Ribera. I militari dell’Arma ci hanno messo poco a rintracciare l’uomo che verosimilmente si aspettava anche di vedere arrivare, da un giorno all’altro, i carabinieri; lo hanno portato in caserma, gli hanno notificato il provvedimento e poi l’immigrato è stato accompagnato nella sua abitazione dove dovrà restare in regime di detenzione domiciliare. E’ scontato che anche in questo caso, così come per tutti coloro che a Ribera sono sottoposti a misure cautelari o in stato di detenzione domiciliare, l’uomo verrà sottoposto a sistematici e quotidiani controlli. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Spaccio di droga", condannato ad un anno e 11 mesi: arrestato

AgrigentoNotizie è in caricamento