rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Centro città / Via Vallicaldi

"Stava smerciando hashish" e alla vista della polizia è scappato: inseguito e arrestato

Durante la fuga, il ventunenne avrebbe gettato per terra alcune dosi. Gli sezione Volanti della Questura sono però riusciti a bloccarlo nonostante il suo tentativo di reazione

Stava parlottando con altri immigrati e con degli agrigentini. Alla vista della polizia, che si è insospettita nel vedere quel gruppetto che sembrava confabulare, uno dei migranti è subito scappato a gambe levate lungo via Vallicaldi. E durante la corsa, il ventunenne - Yankuba Manons - avrebbe gettato per terra alcune dosi di hashish. I poliziotti della sezione "Volanti" della Questura di Agrigento sono però riusciti, rincorrendo il gambiano, a bloccarlo e ad arrestarlo. E ci sono riusciti nonostante l'immigrato abbia provato ad opporsi, reagendo anche con violenza. 

Secondo quanto è stato ricostruito dalla Questura, il giovane - che è risultato essere perfettamente in regola con il permesso di soggiorno - sarebbe stato intento a cedere hashish a due agrigentini. La successiva perquisizione effettuata sull'extracomunitario, nonché il recupero delle dosi disseminate sull'asfalto, ha permesso alla polizia di sequestrare 120 grammi di hashish. Trovati e sequestrati anche un bilancino di precisione e 20 euro verosimilmente provento dell’attività di spaccio.

Il giovane è stato, appunto, arrestato per le ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e per resistenza a pubblico ufficiale. L'arresto è stato già convalidato e il giovane immigrato è rimasto in carcere, esattamente dove era stato portato subito dopo l'arresto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Stava smerciando hashish" e alla vista della polizia è scappato: inseguito e arrestato

AgrigentoNotizie è in caricamento