rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

"Droga nascosta anche in un panino", scattano tre arresti

Nonostante il tentativo di ingannare "Tasko" - il pastore tedesco della Guardia di finanza - si è riusciti a sequestrare un chilo e 100 grammi di hashish

Il fiuto di "Tasko" - il pastore tedesco, nuova unità cinofila della Guardia di finanza - non sbaglia. Nemmeno quando la "roba" viene nascosta fra gli alimenti quale può essere un panino imbottito di salumi. Sono tre i migranti - tutti africani - che sono stati arrestati, nelle ultime settimane, dai militari delle Fiamme Gialle della compagnia di Agrigento che è coordinata dal capitano Andrea Sotgiu.

L'ultimo arresto è stato effettuato nella serata di giovedì. Quest'ultimo immigrato è stato trovato con 100 grammi di hashish. Anche lui, così come gli altri due, tornava da Palermo. Nei due precedenti arresti - che sono stati tenuti sotto stretto riserbo - invece la Guardia di finanza, complessivamente, ha sequestrato ben un chilo di "roba".

Arresti per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio che evidenziano un fatto: la strada del "rifornimento" è sempre la stessa, ossia quella che porta a Palermo. L'arresto della serata di giovedì è stato effettuato lungo la strada, poco prima di arrivare al parcheggio di piazzale Rosselli. 

Non si è esclude - ma questa è soltanto una delle ipotesi investigativa attualmente ancora al vaglio - che il chilo e 100 grammi di hashish sequestrato ai tre africani fosse destinato ad altre persone. Non si esclude, dunque, che i migranti non fossero altro che semplici "corrieri". Spetterà, però, alle indagini cercare di accertare a chi effettivamente fosse diretta la droga. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Droga nascosta anche in un panino", scattano tre arresti

AgrigentoNotizie è in caricamento