Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Canicattì

"Spacciava erba, cocaina ed eroina mentre era ai domiciliari", 51enne in carcere

Il tribunale di Sorveglianza ha sospeso la misura alternativa della detenzione domiciliare

Sospesa la misura alternativa della detenzione domiciliare. Lo ha disposto l'ufficio Sorveglianza del tribunale di Agrigento che ha, di fatto, permesso ai poliziotti del commissariato di Canicattì di riportare in carcere la cinquantunenne, L. L. C., trovata - nei giorni scorsi - in possesso di marijuana, cocaina ed eroina pronte allo spaccio. Un vero e proprio assortimento che la donna teneva in casa dove era ai domiciliari. 

Ai domiciliari con cocaina, eroina, marijuana e metadone: arrestata una 51enne

Subito dopo l'arresto, il gip - convalidando - ha emesso un'ordinanza di applicazione della misura degli arresti domiciliari. Ma nel frattempo, la donna - per effetto della decisione del tribunale di Sorveglianza - era stata portata alla casa circondariale "Pasquale Di Lorenzo" di Agrigento. Un aggravamento della misura alternativa - poiché appunto violata - della detenzione domiciliare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Spacciava erba, cocaina ed eroina mentre era ai domiciliari", 51enne in carcere

AgrigentoNotizie è in caricamento