Cronaca

Agrigento, sospesa licenza a un locale notturno del capoluogo

Il questore di Agrigento ha disposto la sospensione dell'attività per trenta giorni di un noto locale notturno del capoluogo, di cui la Questura non ha reso noti altri dettagli

Il questore di Agrigento ha disposto la sospensione dell'attività per trenta giorni di un noto locale notturno del capoluogo, di cui la Questura non ha reso noti altri dettagli.

In particolare, i controlli effettuati hanno evidenziato che durante una serata danzante, il numero degli avventori era superiore al limite massimo fissato in licenza; non erano stati collocati gli apparecchi di rilevazione del tasso alcolemico, da mettere a disposizione dei clienti, così come le tabelle ministeriali riproducenti le quantità massime di alcool da assumere in relazione al peso corporeo di un soggetto ed i sintomi connessi all’assunzione di sostanze alcoliche.

Nell'ambito dell’attività della Polizia di Stato in materia di controlli amministrativi negli esercizi pubblici della provincia, che riguardano mirate verifiche sulla regolarità nella gestione delle attività imprenditoriali nel settore dei locali notturni condotte dal personale della divisione Polizia amministrativa e sociale della Questura, sono stati rilevati ulteriori abusi del titolo di Polizia da parte del titolare della struttura, il quale effettuava serate danzanti oltre gli orari consentiti dalla vigente normativa e violando la diffida imposta dalla Questura a rispettare nell’esercizio dell’attività le prescrizioni  e condizioni imposte sulla licenza di Polizia, nonchè quelle previste dalle ordinanze e dai regolamenti comunali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agrigento, sospesa licenza a un locale notturno del capoluogo

AgrigentoNotizie è in caricamento