"Sorpresi a rubare infissi all'Ipia", due imputati scelgono il rito abbreviato

I favaresi Salvatore Avarello, 43 anni e Gioacchino Ripellino, 50 anni, sono stati arrestati dalla polizia il 10 gennaio

Giudizio abbreviato per i favaresi Salvatore Avarello, 43 anni e Gioacchino Ripellino, 50 anni, arrestati dalla polizia il 10 gennaio dopo essere stati sorpresi a rubare infissi all'istituto "Enrico Fermi" di contrada Calcarelle. 

Rubavano ferro a scuola, arrestati due favaresi

Per Avarello si era trattato peraltro del secondo arresto a distanza di pochissimi giorni. Il 6 gennaio venne sorpreso – secondo la ricostruzione fornita allora dagli investigatori - a rubare cavi di rame dai pozzetti dell’Enel sistemati in piazza Primavera a Fontanelle.

"Sorpresi a rubare ferro all'Ipia", convalidati i due arresti

Questa mattina, comparsi davanti al giudice Agata Anna Genna, i difensori - gli avvocati Fabio Inglima Modica e Maria Santangelo - hanno formalizzato la strategia difensiva del giudizio abbreviato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 5 aprile ci saranno la conclusioni di pm e difesa e, probabilmente, la sentenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

  • Bottiglia con benzina e fiammiferi davanti al cancello: avvertimento a professionista

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento