"Sorpreso a rubare cavi di rame dai pozzetti dell'Enel", convalidato arresto

Obbligo di dimora ad Agrigento per Salvatore Avarello, 43 anni, bloccato dalla polizia a Fontanelle

Quarantenne arrestato per furto di rame

"I cavi erano già a terra, non ho staccato niente e peraltro non avevo nessun mezzo su cui caricare". La giustificazione di Salvatore Avarello, 43 anni, di Favara, arrestato l'altro ieri dai carabinieri per furto aggravato, non ha convinto il gip Alfonso Malato che ha convalidato il provvedimento della polizia e disposto nei suoi confronti l'obbligo di dimora ad Agrigento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sorpreso a rubare cavi di rame, arrestato 43enne

Avarello, difeso dall'avvocato Fabio Inglima Modica, è stato sorpreso dagli agenti della sezione "Volanti" dopo avere staccato dai cavi di rane dai pozzetti Enel di Fontanelle. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento