rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca San Leone / Viale delle Dune

Muretto con pigne del viale Dune? "Difforme dal progetto originario"

Secondo la Soprintendenza il rivestimento dei pilastrini sarebbe dovuto essere diverso, così come non sono state autorizzate le pigne e i vasi

Il muretto che costeggia la pista ciclabile all'altezza della Quarta spiaggia, che è stato abbellito con opere di "protagonismo civico" è stato realizzato in difformità al progetto originario. A rivelarlo è la consigliera comunale del Movimento 5 Stelle Marcella Carlisi, la quale si è rivolta alla Soprintendenza per comprendere l’eventuale presenza delle autorizzazioni connesse alle opere realizzate, scoprendo, appunto, che secondo l’ente di tutela “agli atti risulta un progetto approvato, con nota del 28 febbraio 2019 - in cui i pilastrini della ringhiera sono rivestiti con mattonelle in cotto a faccia vista, senza alcun elemento soprastante”.

Quindi non era previsto alcun abbellimento od orpello, anche se, precisa la Soprintendenza, “per quanto riguarda vasi e pigne, trattandosi di opere di lieve entità, possono essere ricompresi tra quelle non soggette ad autorizzazione”. Discorsi diverso invece per il rivestimento dei pilastrini, tanto che nella nota, firmata anche dal soprintendente Michele Benfari, “si invita codesto ufficio tecnico ad operarsi per rendere l’opera conforme al progetto approvato”.

La struttura era stata già contestata per il fatto che la stessa fosse di fatto inserita in un contesto di complessivo degrado.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muretto con pigne del viale Dune? "Difforme dal progetto originario"

AgrigentoNotizie è in caricamento