menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Treno in stazione

Treno in stazione

"Odissea" dei pendolari: soppressi due treni sulla Palermo-Agrigento

Su questa tratta stanno per concludersi i lavori dell’ultima variante di tracciato, quella di Lercara, terminati i quali, fra un anno, ci saranno collegamenti non-stop in un’ora e mezza

Viaggiare da Agrigento a Palermo in treno diventa sempre più difficile. Tra lavori in corso e tratte soppresse, i pendolari costretti a spostarsi da una città all’altra vivono una vera e propria “odissea”.

Come denuncia sul Giornale di Sicilia, Tania Di Marco del comitato pendolari, “sulla Palermo-Agrigento sono state tolte due coppie di treni e ci troviamo in difficoltà”. Proprio su questa linea stanno per concludersi i lavori dell’ultima variante di tracciato, quella di Lercara, terminati i quali, fra un anno, ci saranno collegamenti non-stop in un’ora e mezza, mentre attualmente per raggiungere Palermo da Agrigento, ci si impiega circa due ore.

"Il nodo da sciogliere - si legge sul quotidiano - è quello legato al nuovo orario, entrato in vigore la settimana scorsa, che ha creato non pochi malumori tra i pendolari, soprattutto sulle tratte Palermo-Messina, Palermo-Catania e Palermo-Agrigento".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento