menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Soppressa la corsa Agrigento-nord Italia, intervengono Avarello e Spoto

Soppressa la corsa Agrigento-nord Italia, intervengono Avarello e Spoto

Soppressa la corsa Agrigento-nord Italia, intervengono Avarello e Spoto

Nota dei consiglieri provinciali di "Sinistra ecologia libertà" e "Federazione della sinistra"

I consiglieri provinciali Carmelo Avarello di "Sinistra ecologia libertà" e Nino Spoto della "Federazione della sinistra" hanno presentato al presidente della Provincia Eugenio D'Orsi, una nota recante come oggetto "Trenitalia ha deciso di abbandonare Agrigento".

"La notizia - scrivono i due consiglieri - circa la decisione di Trenitalia di sopprimere l'unica corsa che collega Agrigento al nord Italia, risoluzione che
equivarrebbe alla chiusura della stazione ferroviaria di Agrigento centrale, è di una gravità inaudita".
Avarello e Spoto espromono indignazione e perplessità. Chiedono a questo punto il parere della deputazione nazionale e regionale agrigentina e i provvedimenti che intendono adottare il presidente stesso e il sindaco Marco Zambuto.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento