menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bicchieri di vodka

Bicchieri di vodka

"Somministravano vodka ad un minore di 16 anni", due denunciati

I carabinieri hanno, inoltre, elevato una sanzione amministrativa al titolare di un altro locale perché avrebbe dato gin tonic ad un giovane che aveva meno di 18 anni

"Somministravano vodka ad un minore di 16 anni". Due persone - un quarantenne e una cinquantanovenne, rispettivamente titolare e cameriera di un locale di Canicattì - sono state denunciate dai carabinieri della locale stazione alla Procura di Agrigento. 

I militari dell'Arma hanno, nelle ultime ore, effettuato un servizio finalizzato alla tutela della sicurezza dei minori e al contrasto all’abuso di sostanze alcoliche. Servizio che ha comportato diversi controlli nei locali pubblici della città. In uno di questi sarebbe stato riscontrato la somministrazione di vodka ad un minore di sedici anni. Al titolare di un altro locale, invece, è stata elevata una sanzione amministrativa - che varia da un minimo di 250 euro ad un massimo di mille - poiché avrebbero somministrato gin tonic ad un minore di 18 anni, ma maggiore di 16 anni.

Da un "fronte" all'altro. I carabinieri hanno effettuato anche un mirato controllo, in occasione dell'ultima giornata di mercatino settimanale, ai venditori ambulanti che sistemano le bancarelle lungo via Carlo Alberto e strade perpendicolari. E' stato riscontrato un corretto rispetto delle norme - scrivono i militari dell'Arma della compagnia di Canicattì - soprattutto quelle del codice della strada, in quanto la quasi totalità di commercianti aveva la prevista copertura assicurativa mentre alcuni, più per dimenticanza, ometteva di sottoporre il mezzo alla prevista revisione periodica.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento