rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Con l'imposta di soggiorno si finanzia la festa di San Calò

Il Comune ha impegnato 13 mila euro per le celebrazioni che andranno dal primo all'otto luglio

Tredici mila euro. E' grazie ai fondi derivanti dal gettito dell'imposta di soggiorno che sono stati impegnati, e con largo anticipo, i soldi per i festeggiamenti in onore di San Calogero che, quest'anno, andranno dal primo all'otto luglio. Fondi che verranno utilizzati per l'illuminazione artistica delle vie della città, per i giochi pirotecnici, per la banda musicale e per i "tammurinara". A stabilire l'impegno di spesa sono stati i dirigenti di palazzo dei Giganti.   

Tassa di soggiorno, si cambia: dopo il quarto pernottamento non si pagherà

Ancora è presto, naturalmente, ma quest'anno pare che si voglia realizzare una vera e propria promozione turistica dell'evento. Del resto proprio questo impone l'utilizzo del gettito derivante dall'imposta di soggiorno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con l'imposta di soggiorno si finanzia la festa di San Calò

AgrigentoNotizie è in caricamento