Santo Stefano Quisquina, la gestione dei rifiuti torna al Comune

L'Amministrazione comunale, dopo aver avuto approvato il piano Aro, ha definito un percorso operativo che punta alla gestione in house del servizio di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti, nonchè alcuni servizi complementari. Ora si attende l'assegnazione del personale da parte della Srr

E' stata costituita con atto notarile la società a responsabilità limitata, interamente di proprietà del Comune di S.Stefano Quisquina, “QuisquinAmbiente srl”.

L'Amministrazione comunale dopo aver avuto approvato, tra le prime in Sicilia, il piano Aro in conformità agli orientamenti emanati dall'assessorato regionale dell'Energia e dei Servizi di pubblica Utilità, ha definito un percorso operativo che punta alla gestione in house del servizio di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti nonchè alcuni servizi complementari di igiene urbana, con l'auspicio di migliorarne l'efficienza e di abbattere sensibilmente i costi di gestione e conseguentemente di avere, a regime, una ricaduta positiva sull'economia delle famiglie stefanesi.

Noi siamo pronti per avviare il nuovo sistema organizzativo - ha detto il sindaco Francesco Cacciatore - aspettiamo e speriamo che la Srr ci assegni il personale previsto dal decreto celermente”.

Intanto con una propria determina il Primo cittadino, dopo aver indetto la procedura ad evidenza pubblica, sulla base dei criteri di esperienza competenza e professionalità ha nominato Giuseppe Di Martino, di Polizzi Generosa, Amministratore unico della società.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento