rotate-mobile
Cronaca Porto Empedocle

Infartuata in crociera al largo di Porto Empedocle, soccorsa da Guardia costiera e 118

Si è attivata in pochi istanti la macchina dei soccorsi e la donna è stata raggiunta sulla nave dai sanitari del 118, a bordo di una motovedetta della Capitaneria

Si trova ricoverata all'ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento la donna soccorsa stanotte dagli uomini della Guardia costiera di Porto Empedocle e dagli operatori del 118. La donna si trovava a bordo della nave da crociera "Costa Voyager", a circa 30 miglia dal porto empedoclino, quando ha improvvisamente accusato un malore.

Avendo i sintomi di un infarto, il medico di bordo ha subito lanciato l'allarme. Si è attivata in pochi istanti la macchina dei soccorsi e la donna è stata raggiunta sulla nave dai sanitari del 118, a bordo di una motovedetta della Capitaneria. La signora è stata stabilizzata e poi trasferita d'urgenza al pronto soccorso di Agrigento. Una tempestiva sinergia tra Guardia costiera e 118 che ha permesso in pochi minuti di salvare la vita alla donna in vacanza.

Ma non è stato l'unico intervento dovuto al Maestrale che ha iniziato a soffiare da ieri sulle nostre coste. I militari, anche con l'utilizzo del mezzo veloce "Hurricane A04", sono intervenuti per due soccorsi a bagnanti in pericolo: uno a Lido Rossello (Realmonte), l'altro a Seccagrande (Ribera). In entrambi i casi, però, non sono stati registrati feriti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infartuata in crociera al largo di Porto Empedocle, soccorsa da Guardia costiera e 118

AgrigentoNotizie è in caricamento