menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Delitto Fasulo:  Slitta la pronuncia della sentenza per Santa Mulone

Delitto Fasulo: Slitta la pronuncia della sentenza per Santa Mulone

Delitto Fasulo: Slitta la pronuncia della sentenza per Santa Mulone

I giudici hanno deciso di ascoltare la seconda badante dell'anziana di Cattolica

E' stata rinviata la sentenza a carico di Santa Mulone, di Cattolica Eraclea, imputata per aver aggredito e rapinato Anna Mulone, la donna della quale era la badante. Dopo che l'accusa aveva già avanzato la richiesta di una condanna a nove anni di reclusione e aver ascoltato le dichiarazioni della difesa, i giudici si erano riuniti in camera di consiglio per il verdetto, ma hanno poi deciso di chiamare Antonina Marchetta, la seconda badante della Fasulo. La donna sarà ascoltata il 30 novembre.

La figlia e il genero della vittima hanno più volte accusato Santa Mulone di narcotizzare l'anziana e di aver cercato di convincerla a intestarle una casa. La figlia di Anna Fasulo ha anche dichiarato che Antonina Marchetta le aveva riferito che, il giorno che la madre fosse finita in ospedale dopo l'aggressione camuffata da incidente, aveva notato Santa Mulone indaffarata in casa nel cercare il denaro della vittima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento