La città è invasa dai rifiuti ma i favaresi disertano il sit-in che chiedeva la ripresa della raccolta

Una nuovo incontro è stato fissato per domani al Comune per cercare di sbloccare la vertenza

“La situazione igienico sanitaria è drammatica e ho chiamato i cittadini in piazza per lanciare un segnale all'amministrazione comunale affinchè faccia tutto il possibile per rimuovere le tonnellate di rifiuti che sono presenti in strada”. Queste, dai microfoni di AgrigentoNotizie, sono state le parole dell'ex sindaco di Favara Rosario Manganella che da libero cittadino ha organizzato la manifestazione che si è svolta ai piedi del Municipio di piazza Cavour. La chiamata del promotore, in realtà, non è stata recepita dai favaresi che hanno disertato il sit-in. In piazza, pochi contribuenti hanno aderito, fra loro erano presenti anche gli stessi operatori ecologici che da quasi due settimane non lavorano a causa dei gravi ritardi nei pagamenti degli stipendi. Intanto, mentre si alimentano di ora in ora, le discariche di rifiuti a cielo aperto, domani mattina, al Comune di Favara è stato fissato un ulteriore incontro tra ditte e amministratori, per provare a raggiungere un accordo e far riprendere la raccolta dei rifiuti.

Mezzi carichi di rifiuti restano fermi, gli operai bloccano il trasferimento in discarica: tensione alle stelle

Si parla di

Video popolari

La città è invasa dai rifiuti ma i favaresi disertano il sit-in che chiedeva la ripresa della raccolta

AgrigentoNotizie è in caricamento