Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Protestano i dipendenti pubblici: "Non siamo dei privilegiati, servono assunzioni e stabilizzazioni"

Sit-in questa mattina davanti alla Prefettura con i sindacati di categoria, così come sta avvenendo in tutte le piazze d'Italiaa

 

Sit-in di protesta oggi dei dipendenti del pubblico impiego che chiedono la modernizzazione dell’amministrazione per garantire servizi più efficaci per i cittadini. Anche ad Agrigento, i lavoratori aderenti ai sindacti confederati: Cigil, Cisl e Uil, si sono dati appuntamento davanti alla prefettura di piazzale Aldo Moro. 

"Rinnoviamo la Pubblica amministrazione": il 9 dicembre i sindacati scendono in piazza
"Rinnoviamo la Pubblica amministrazione": il 9 dicembre i sindacati scendono in piazza 

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/manifestazione-pubblica-amministrazione-sindacati-cigl-cis-uil.html

Le organizzazioni sindacali, rivendicano lo sblocco delle assunzioni, i rinnovi contrattuali e una migliore organizzazione del lavoro. I dipendenti pubblici, dalla città dei templi, in periodi di emergenza pandemica,  non ci stanno ad essere indicati come dei privilegiati e chiedono maggiori tutele soprattutto per alcune categorie che non si sono mai fermate durante il Covid, come ad esempio: medici, infermieri, poliziotti e vigili del Fuoco. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento