Mercoledì, 20 Ottobre 2021

Protestano i dipendenti pubblici: "Non siamo dei privilegiati, servono assunzioni e stabilizzazioni"

Sit-in questa mattina davanti alla Prefettura con i sindacati di categoria, così come sta avvenendo in tutte le piazze d'Italiaa

Sit-in di protesta oggi dei dipendenti del pubblico impiego che chiedono la modernizzazione dell’amministrazione per garantire servizi più efficaci per i cittadini. Anche ad Agrigento, i lavoratori aderenti ai sindacti confederati: Cigil, Cisl e Uil, si sono dati appuntamento davanti alla prefettura di piazzale Aldo Moro. 

"Rinnoviamo la Pubblica amministrazione": il 9 dicembre i sindacati scendono in piazza
"Rinnoviamo la Pubblica amministrazione": il 9 dicembre i sindacati scendono in piazza 

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/manifestazione-pubblica-amministrazione-sindacati-cigl-cis-uil.html

Le organizzazioni sindacali, rivendicano lo sblocco delle assunzioni, i rinnovi contrattuali e una migliore organizzazione del lavoro. I dipendenti pubblici, dalla città dei templi, in periodi di emergenza pandemica,  non ci stanno ad essere indicati come dei privilegiati e chiedono maggiori tutele soprattutto per alcune categorie che non si sono mai fermate durante il Covid, come ad esempio: medici, infermieri, poliziotti e vigili del Fuoco. 

Video popolari

Protestano i dipendenti pubblici: "Non siamo dei privilegiati, servono assunzioni e stabilizzazioni"

AgrigentoNotizie è in caricamento