menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Calogero Zicari

Calogero Zicari

Scala dei Turchi vandalizzata, il sindaco di Realmonte ripulisce la marna bianca

Il primo cittadino, armato di buon senso, ha voluto guardare con i propri occhi le scritte, per poi rimuovere tutto

Dei “poeti” da strapazzo hanno vandalizzato la Scala dei Turchi. Scritte sulla marna bianca e bellezza in parte deturpata. Sul posto, armato di buon senso e con una bottiglia d’acqua, si è recato il sindaco di Realmonte, Calogero Zicari. Il primo cittadino ha voluto guardare con i propri occhi le scritte, per poi rimuovere tutto.

Scala dei Turchi vandalizzata con scritte sulle pareti, Mareamico: "Serve guardania"

"Ieri pomeriggio, a seguito delle segnalazioni di scritte sulla marna della Scala dei Turchi, mi sono recato sui luoghi - dice Zicari. Dopo una visita accurata su entrambi i versanti, non ho rinvenuto alcuna scritta fatta di recente e corrispondente alle immagini divulgate. Stamattina, di buon'ora, sono ritornato sul posto, ma percorrendo il versante ovest ( lato Capo Rossello). Prima di arrivare alla scala, sull'arenile che si trova in prossimità della stessa, seppure in area distante dai primi gradoni della Scala qualche centinaio di metri, in area interdetta all'accesso, ho rinvenuto alcune scritte sulla marna fatte con carboncino e facilmente eliminabili. Con l'aiuto di un pó d'acqua ed una spugnetta, nel giro di qualche munito, ho rimosso ogni scritta e ripristinato i luoghi. Si è trattato di un gesto deprecabile di qualche sconsiderato ma, per fortuna, non vi erano incisioni sulla marna e le scritte andavano via semplicemente con un pó di acqua". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento