Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Porto Empedocle

Futuro incerto per gli ex lavoratori Italcementi, Cgil: "Occorre una soluzione"

Vito Baglio:"Sono delusi, confusi e anche frastornati e privi di ogni ammortizzatore sociale"

"Gli ex dipendenti Italcementi sono oramai privi di ogni ammortizzatore sociale ed ogni risorsa economica necessaria  per fare fronte agli impegni familiari e di sopravvivenza, sono sempre più amareggiati, confusi e frastornati". A parlare è Vito Baglio, segretario della Fillea-Cgil di Agrigento. 

“E' l’ennesima volta che alcuni di questi ex avoratori - scrive in una nota - si recano presso gli uffici provinciali della Fillea-Cgil per chiedere aiuto ma anche per denunciare  delusioni, come la recente  nuove regola di Italcementi che prevede anche  la necessità di essere in possesso di diploma di scuola media superiore, preferibilmente di perito Industriale per poter concorrere ai bandi di candidatura di pperai proposti da  Italcementi". 

La Fillea Cgil è chiara: "Bisogna trovare una soluzione immediata. Che senso ha avuto il rinnovo del 4 febbraio 2017 in sede di Confindustria l’impegno alla riassunzione fino a tutto il 2018 nelle varie sedi d’Italia e poi venire fuori con bandi così restrittivi che uccidono per tanti, pure la speranza di poter ambire ad un rientro nel gruppo?".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Futuro incerto per gli ex lavoratori Italcementi, Cgil: "Occorre una soluzione"
AgrigentoNotizie è in caricamento