Palma di Monterchiaro: alternanza "scuola lavoro", siglata convenzione tra il Comune e l'istituto Odierna

Palma di Monterchiaro: alternanza "scuola lavoro", siglata convenzione tra il Comune e l'istituto Odierna

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Ieri mattina, nei locali del Municipio di Palma di Montechiaro, alla presenza di alcuni membri dello staff di dirigenza (proff.ri Eleonora Serravalle, Angelo Bellanti, Rosario Vaccaro Referente Alternanza Scuola Lavoro) dell' I.I.S. " G. B. Odierna" e dell'assessore alla Pubblica Istruzione, dott.ssa Mogavero, è stata siglata la convenzione per l'Alternanza scuola lavoro tra il Sindaco del Comune, Ing. Pasquale Amato e la Dirigente, Dott.ssa Patrizia Marino.

L'Alternanza Scuola-Lavoro è un modello di apprendimento che permette ai ragazzi della scuola secondaria superiore, di età compresa tra i 15 e i 18 anni, di svolgere il proprio percorso di istruzione realizzando una parte della formazione presso un'Impresa o un Ente del territorio, quale nella fattispecie il Municipio coi suoi diversi uffici.

L'Alternanza Scuola-Lavoro costituisce, pertanto, una vera e propria combinazione di preparazione scolastica e di esperienze assistite sul posto di lavoro, predisposte grazie alla collaborazione tra mondo delle organizzazioni e scuola.

Ieri sono state poste le premesse per una proficua collaborazione tra gli impiegati del municipio e gli studenti dell'I.I.S. "G. B. Odierna". La prima fase, quella delle firme, ha dato ufficialmente il via ad una delle numerose attività che la Dirigente dott.ssa Patrizia Marino e il sindaco, ing. Pasquale Amato hanno concertato di portare avanti in sinergia.

Le due figure istituzionali hanno poi lungamente discusso sulle misure necessarie da adottare per scongiurare il definitivo sottodimensionamento dell'unica scuola secondaria di secondo grado presente nel territorio palmese così tristemente povero di opportunità di crescita per le nuove generazioni.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento