Venti tunisini in fuga da Villa Sikania, scoppia di nuovo la protesta a Siculiana

I migranti dovrebbero essere quelli giunti in paese, da Lampedusa, la scorsa settimana. Dovevano restare all'interno della struttura per effetto della quarantena anti-Covid

Un momento del sit-in davanti Villa Sikania

Ci risiamo. Nuova fuga - di tunisini - dal centro d'accoglienza Villa Sikania di Siculiana. E' accaduto tutto stanotte. Non è ben chiaro come i migranti - una ventina di tunisini - siano riusciti ad allontanarsi dalla struttura che è alle porte del paese, riversandosi di nuovo nel centro urbano. A quanto pare, i tunisini in fuga sarebbero quelli arrivati negli scorsi giorni da Lampedusa.

Tunisini in fuga da Villa Sikania, scoppia la nuova protesta: "Stanchi di veder morire Siculiana"

Quanto è avvenuto stanotte non è il primo episodio. Già la scorsa settimana si era registrato un fatto analogo. Su tutte le furie erano andati, e di fatto lo sono ancora oggi, tanto gli amministratori quanto i cittadini. C'è un sit-in in corso da parte della cittadinanza davanti alla struttura. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al lavoro, per tutta la notte, ci sono stati carabinieri e polizia: a loro il compito di rintracciare i tunisini che avrebbero dovuto restare all'interno della struttura per il tempo della quarantena anti-Covid. 

Pene da espiare o rientrati dopo l'espulsione: 7 arresti, salgono a 18 i tunisini bloccati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid-19, altri due casi in provincia: chiuso ristorante e richiamati tutti i clienti

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • Coronavirus, ancora positivi in provincia: a Ravanusa i casi salgono a sette

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Il Covid non molla la sua presa: due nuovi casi a Favara, uno a San Biagio e Grotte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento