Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Siculiana

Si getta dal secondo piano della sua abitazione: morto sessantenne

In primissima battuta, la tragedia era sembrata un incidente domestico, della ricostruzione dell'accaduto si sono occupati i carabinieri

In primissima battuta era sembrato un incidente domestico. Ai carabinieri era stato riferito che l'uomo pare stesse verniciando la ringhiera della sua abitazione. In realtà, con il passare dei minuti, i militari dell'Arma della stazione di Siculiana - coordinati dal comando compagnia di Agrigento - hanno accertato che il sessantenne si sarebbe gettato volontariamente dal balcone della sua residenza, al secondo piano. Un suicidio quello che s'è consumato stamani nel centro di Siculiana. 

Scattato l'allarme, sul posto si sono precipitati i carabinieri della stazione cittadina e un'autoambulanza del 118. Era stato richiesto, visto la gravità delle ferite riportate dall'uomo, anche l'intervento dell'elisoccorso. Il velivolo, una volta accertato il decesso dell'uomo, è stato poi bloccato.

I militari dell'Arma si sono occupati della ricostruzione della tragedia. All'inizio appunto s'era parlato di un incidente domestico. Poi, invece gli stessi carabinieri hanno accertato e ufficialmente ricostruito che s'è trattato di un suicidio. Sotto choc l'intera, piccola, comunità di Siculiana. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si getta dal secondo piano della sua abitazione: morto sessantenne

AgrigentoNotizie è in caricamento