menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta del tribunale di Agrigento

Una veduta del tribunale di Agrigento

"Picchiò in mezzo alla strada la convivente", il Gip: divieto di avvicinamento

Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Agrigento, Luisa Turco, ha convalidato l'arresto effettuato dai carabinieri

Il Gip del tribunale di Agrigento, Luisa Turco, ha convalidato l'arresto ed ha disposto la misura dell'allontanamento dall'abitazione familiare e il divieto di avvicinamento alla donna vittima di violenza. L'indagato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali - un trentacinquenne tunisino - era stato arrestato, nei giorni scorsi, dai carabinieri della stazione di Siculiana. L'uomo era stato sorpreso, in mezzo alla strada, mentre strattonava e malmenava - accusandola di aver speso troppi soldi - la propria convivente. 

"Picchia la convivente in mezzo alla strada", arrestato 35enne

Il trentacinquenne tunisino è stato difeso e rappresentato dall'avvocato Salvatore La Longa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento