Furto a Villa Sikania: dal magazzino spariscono coperte e stoviglie

I carabinieri, che si stanno occupando dell'attività investigativa, hanno effettuato perquisizioni e controlli a raffica. Stoviglie e utensili da cucina sono stati ritrovati e sequestrati

Villa Sikania

Non è chiaro come, ma qualcuno è riuscito ad intrufolarsi all’interno dei magazzini di Villa Sikania e a rubare scatoli di coperte, quelle che vengono generalmente garantite a tutti i migranti ospiti, ma anche stoviglie e attrezzatura da cucina. Un furto che ha allarmato i proprietari della struttura che hanno subito chiamato i carabinieri. I militari dell’Arma di Siculiana, e quelli della compagnia di Agrigento, hanno effettuato una maxi perquisizione in tutti i locali dell’ex hotel di lusso, da anni ormai centro d’accoglienza per migranti. Controllati anche tutti migranti presenti, poco meno di 200 circa.

Migranti in fuga da Villa Sikania, rintracciati in 5: uno è finito in ospedale

Qualcosa – stoviglie e attrezzatura da cucina – pare che sia stato ritrovato e sequestrato, ma le indagini così come perquisizioni e verifiche andavano avanti anche ieri. Dell’attività investigativa si stanno occupando i carabinieri, ma sabato a Villa Sikania, in ausilio dei militari dell’Arma, per effettuare perquisizioni e controlli, c’era anche la polizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Migranti in fuga da Villa Sikania, la testimonianza: "Sono usciti a frotte, erano almeno 40"

Sempre i carabinieri, ma a Lampedusa, hanno arrestato, nelle ultime ore, un tunisino pizzicato al porto. Non si tratta di un ospite dell’hotspot, anzi non è neanche chiaro come e quando l’immigrato sia arrivato sull’isola. E’ risultato però essere destinatario di un decreto di espulsione ed è per l’inottemperanza che il 34enne è stato arrestato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Coronavirus: muore commerciante di Canicattì, seconda vittima dopo l'anziana di Sambuca

  • Coronavirus, è di nuovo raffica di positivi a Ravanusa, Palma, Canicattì, Licata, Sciacca, Cianciana e Porto Empedocle

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 5 alunni positivi a Porto Empedocle e 3 a Lampedusa: salgono a 15 i contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento