menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Fanno una festa e postano foto e video sui social, 42 multe da 400 euro a testa

Le sanzioni sono state elevate dai carabinieri per aver determinato, in violazione di quanto prescritto dalle normative anti-Covid, assembramenti

Non soltanto hanno organizzato e partecipato – all’esordio della ritrovata zona “gialla” – ad una festa. Ma, per non scordare quei momenti, hanno realizzato e postato video e fotografie sui social. Immagini che, riguardando un numero così alto di cittadini, non sono passate inosservate ai militari dell’Arma della stazione di Siculiana.

Coronavirus, due nuove vittime: l'ex sindaco di Montevago e "nonnina" di Ravanusa ospite di casa di riposo

I carabinieri, coordinati dal comando compagnia di Agrigento, con pazienza, hanno identificato i partecipanti alla festa e, alla fine, nella giornata di ieri, sono state ben 42 le sanzioni elevate. Multe da 400 euro a cranio. Multe per aver determinato, in violazione di quanto prescritto dalle normative anti-Covid, assembramenti. Perché che la Sicilia sia zona “arancione” o “gialla” il divieto di assembramento è rimasto, così come sono rimaste tante altre direttive indirizzate a prevenire il contagio da coronavirus. La festa – stando a quanto è stato accertato dai carabinieri della stazione di Siculiana – s’è tenuta lo scorso martedì. Non è risultato essere chiaro cosa effettivamente quel gruppo di persone stesse festeggiando, ma è emerso – con certezza categorica – che ben 42 persone, tante ne sono state identificate e sanzionate, erano tutte assieme sotto lo stesso tetto a mangiare e brindare a qualcosa.

Una “rimpatriata” che non avrebbero neanche dovuto ipotizzare. I controlli da parte dei carabinieri – per prevenire il rischio contagio – vanno avanti con meticolosità e riguardano tutta la provincia. Molto spesso, naturalmente, accertamenti e verifiche, anche di questo genere, vengono fatti in rigoroso silenzio. I risultati però arrivano. 

Il bollettino dell'Asp, 59 nuovi casi, 4 ricoveri (+1 terapia intensiva) e un morto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento