Traffico di droga a cavallo di tre province, siculianese si difende dal gip

Francesco Catania, 35 anni, respinge le accuse: "Linguaggio criptico? Macchè, parlavo di frizione perchè faccio il meccanico"

Un momento del blitz

Francesco Catania, 35 anni, di Siculiana, arrestato nell'operazione "Mare magnum" che ipotizza un traffico di droga sull'asse Agrigento-Palermo-Caltanissetta, si difende dal gip. L'indagato, assistito dai difensori, gli avvocati Giulia Cristodaro e Daniele Re, ha smentito di far parte dell'organizzazione dicendo di conoscere solo superficialmente gli indagati.

Scatta il blitz, quindici arresti

"Linguaggio criptico? Macchè, quando parlaco di macchina, olio e frizione era perché faccio il meccanico. I suoi legali hanno annunciato di avere già depositato ricorso al tribunale del riesame. 

Nell'operazione, in tutto, sono scattati quindici arresti. Sono finiti in carcere: i nisseni Antonio Capuzzo, 32 anni; Francesco Turco, 35 anni; Michele Christian Pesce, 36 anni; Andrea La Iacona, 35 anni; Michele Giuseppe Tripisciano, 33 anni (attualmente sottoposto a detenzione domiciliare); Marco Michele Ventura, 32 anni; i palermitani Francesco Paolo Ferdico, 54 anni; Giuseppe Ferdico, 44 anni (attualmente detenuto); Gaetano Gagliano, 31 anni; Francesco Lena, 34 anni; Daniele Giallanza, 46 anni (attualmente sottoposto agli arresti domiciliari); Pietro La Cara, 42 anni (attualmente sottoposto all’obbligo di dimora); l’agrigentino Francesco Catania, 35 anni, di Siculiana; Giovan Battista Di Marca, 42 anni di Pietraperzia (attualmente detenuto). Agli arresti domiciliari è finita Gaetana Gagliano, moglie di Francesco Paolo Ferdico.

IL VIDEO. Gli ordini partivano da Porto Empedocle

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento