rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Siculiana

Sbarchi "fantasma", stanchi e preoccupati i cittadini si ritrovano in piazza per un confronto

L'iniziativa è stata pianificata per discutere e cercare di trovare delle soluzioni L'appuntamento è per domani, alle ore 18, nel piazzale antistante al Municipio

L'onda delle proteste nell'Agrigentino - che hanno tema i migranti - non si ferma: dopo quanto accaduto sabato a Porto Empedocle, quando centinaia di persone hanno manifestato contro il centro d'accoglienza nato e poi chiuso a pochi passi da via Roma, un'altra cittadina è in subbuglio per quanto accade sulle proprie coste.

IL VIDEO. Carmina: "Protestiamo contro il business dell'accoglienza"

E' Siculiana, il cui vicesindaco, Enzo Zambito, ha partecipato già alla marcia di Porto Empedocle per puntare l'attenzione sul tema degli "sbarchi fantasma".

Zambito: "Serveno più controlli"

Proprio questo tema sarà al centro del confronto che si terrà in piazza, davanti il Municipio, in una cittadina che più di ogni altra, nella provincia, ha avuto delle difficoltà a causa della presenza di un centro d'accoglienza: diverse sono state, infatti, le ordinanze emanate nei confronti dei migranti residenti al "Villa Sikania" il contestato ex hotel, oggi uno dei più grandi strutture d'accoglienza della provincia.

Siculiana Marina, spiaggia privilegiata per gli approdi misteriosi: ecco perché

La manifestazione, partita dai cittadini, sarà un incontro pubblico volto a discutere e trovare soluzioni sul caso dei frequenti sbarchi indisturbati di migranti sulle coste siculianesi. L'appuntamento è per domani, alle ore 18, nel piazzale antistante il Municipio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarchi "fantasma", stanchi e preoccupati i cittadini si ritrovano in piazza per un confronto

AgrigentoNotizie è in caricamento