rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Bivona

Processo "Face off": Si torna in aula per l'Appello

Si inizierà il 16 dicembre. L'operazione nel 2008 smantellò il mandamento mafioso della Bassa...

Si dà il via al processo d'appello nell'ambito dell'indagine denominata "Face off", che nel 2008 smantellò il mandamento mafioso della Bassa Quisquina. La Dda ha impugnato l'assoluzione di Vincenzo Ferranti, considerato il capo della famiglia mafiosa. I pubblici ministeri avevano chiesto dieci anni di reclusione.

Il secondo grado del processo, quindi, che avrà inizio il 16 dicembre, interesserà gli imputati che sono stati giudicati in primo grado a Sciacca col rito ordinario. In quell'occasione a Luigi Panepinto sono stati inflitti tredici anni di carcere, a Maurizio Panepinto 14 anni e sei mesi, a Marcello Panepinto dieci anni; tredici anni e tre mesi per Giovanni Favata, 15 anni e 9 mesi per Domenico Parisi. Tutti sono accusati di associazione mafiosa ed estrosione. Il Tribunale di Sciacca aveva anche disposto la confisca dell'impresa dei fratelli Panepinto, di una serie di titoli bancari, e aveva disposto il pagamento dei danni agli mprenditori danneggiati e costituitisi parte civile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo "Face off": Si torna in aula per l'Appello

AgrigentoNotizie è in caricamento