Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Licata

Si sente male alla guida della sua auto e muore in ospedale: perde la vita un 64enne

E' successo sul rettifilo Garibaldi a Licata. La vittima, che si chiama Giuseppe Scrudato, viaggiava a bordo della sua auto, una Lancia Musa. Un malore che gli è stato fatale: è rimasto esanime all'interno dell'abitacolo ed è stato trasporato, già cadavere, al San Giacomo d'Altopasso

Si chiama Giuseppe Scrudato, 64 anni, l'uomo che ha perso la vita a Licata sul rettifilo Garibaldi, all'incrocio con la via Gela. Era a bordo della sua auto, una Lancia Musa, quando all'improvviso, si è sentito male. 

Le sue condizioni sono apparse subito gravissime: giaceva esanime all'interno dell'abitacolo. E' stato trasportato d'urgenza, dagli operatori del 118, all'ospedale San Giacomo d'Altopasso. Ma, appena arrivato, ai medici non è rimasto altro che constatare il decesso.

Ad occuparsi dei rilievi sono stati i vigili urbani, guidati dal comandante Giovanna Incorvaia, con l'ausilio dagli agenti del commissariato di via Campobello.

(Aggiornato alle 14:15)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sente male alla guida della sua auto e muore in ospedale: perde la vita un 64enne

AgrigentoNotizie è in caricamento