rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Il riconoscimento / Favara

Si sacrificò per salvare centinaia di persone dai nazisti, approvata l’istituzione della Fondazione “Calogero Marrone”

Si tratta dell’eroe di origini favaresi che, da funzionario del Comune di Varese, riuscì a fornire a decine di famiglie ebree dei documenti d’identità falsi, fondamentali per sottrarli ad una morte certa

“Abbiamo il dovere di tramandare le sue gesta eroiche alle future generazioni”: con queste parole il deputato regionale Giovanni Di Caro del Movimento 5 Stelle ha commentato l’approvazione della legge, da parte dell’Ars, che istituisce la Fondazione culturale “Calogero Marrone”.

Marrone è l'eroe di origine favaresi che, da funzionario del Comune di Varese, salvò la vita a centinaia di ebrei fornendo loro dei documenti d'identità falsi.

Da Palazzo dei Normanni è stato esitato favorevolmente il disegno di legge del gruppo parlamentare del Movimento Cinque Stelle e che era stato proposto dal deputato favarese Giovanni Di Caro per celebrare la memoria dell'uomo, deceduto nel lager nazista di Dachau, insignito anche del titolo di “Giusto tra le nazioni”.

“La fondazione “Calogero Marrone” - aggiunge Di Caro – avrà il compito di studiare ogni aspetto delle eroiche gesta dell'uomo che non ha esitato a sacrificarsi personalmente per salvare centinaia di persona della follia nazi fascista”. Il nostro compito – ha aggiunto il parlamentare favarese – è quello di salvaguardare la memoria per tramandare il suo esempio alle future generazioni”.

Dalla data di pubblicazione della norma approvata all'Ars, il Consiglio comunale di Favara avrà adesso 180 giorni di tempo per approvare lo statuto della Fondazione. Secondo quanto previsto, l'ente dovrà essere presieduto dal sindaco pro-tempore della città dell'Agnello pasquale e dovrà avere sede a Favara.

Fra le attività della fondazione ci saranno quelle di ricerca, catalogazione e promozione della figura di Calogero Marrone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sacrificò per salvare centinaia di persone dai nazisti, approvata l’istituzione della Fondazione “Calogero Marrone”

AgrigentoNotizie è in caricamento