menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agrigento, dimentica la garza nel ventre di una donna: ginecologo sotto processo

L'imputato è accusato di reato e lesioni personali colpose ai danni della donna. Per questi fatti sono stati già processati Raimondo Mondello, 62 anch'egli ginecologo, e l'ostetrica Milena Bonaventura di 29 anni

Si è costituita parte civile la presunta vittima di malasanità F.G. che nel 2007, a due settimane dal parto e in seguito a gravissimi malori, riuscì a espellere spontaneamente una garza dimenticata all'interno del suo ventre, proprio durante le fasi del parto.

Il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Ermelinda Marfia, ha iniziato il processo nei confronti di Antonio Giovanbattista Mollura di 52 anni, ginecologo in servizio all'ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento.

L'imputato è accusato di reato e lesioni personali colpose ai danni della donna. Per questi fatti sono stati già processati Raimondo Mondello, 62 anch'egli ginecologo, e l'ostetrica Milena Bonaventura di 29 anni. Il processo a carico di Mollura è stato rinviato al 12 luglio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento