Sabato, 20 Luglio 2024
Movida / San Leone

Si avvicina il Ferragosto: scatta il divieto di falò sulle spiagge

Nell'oggetto dell'ordinanza si parla anche delle sostanze alcoliche, che però non sono normate dal provvedimento

Si avvicina il Ferragosto e in attesa che il Comune indichi le nuove regole per la viabilità nella notte più lunga dell'estate, l'ente ha disposto i primi divieti. Dalle 8 del 13 agosto alle 6 del 16 agosto, in particolare, su tutte le spiagge e gli arenili del territorio comunale sia per persone singole che per le attività commerciali scattatano i divieti per quanto riguarda l'accensione di fuochi sulla sabbia o lo stazionare di notte in riva al mare.

Sarà quindi vietato:  trasporto e detenzione di legna, carbone, carbonella e qualsiasi altro materiale da fuoco;  trasporto di tende e apparecchiature per il campeggio;  l'accensione di fuorchi d'artificio e produrre, dice l'ordinanza, "suoni molesti" o  attivare manifestazioni pubbliche o "eventi aggregativi di qualunque tipo se non autorizzato dalla Prefettura, dal Comune e dalla Questura". Non è chiaro che significhi esattamente "suoni molesti" e se tra questi rientri la musica da parte dei chioschi. 

C'è inoltre un altro "mistero" che riguarda l'ordinanza pubblicata dal Comune che, nell'oggetto, accenna al divieto di alcolici ma poi non fa riferimento alla cosa nel testo del documento. E' probabile che in tal senso si faccia riferimento all'ordinanza sulla movida che norma, ad esempio, anche gli orari di chiusura. Si porrebbe poi un altro tema: a che ora bisognerà smettere di lavorare a Ferragosto? Perché non normare tutto con un solo provvedimento?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si avvicina il Ferragosto: scatta il divieto di falò sulle spiagge
AgrigentoNotizie è in caricamento