rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca

Petizione popolare contro il sindaco Firetto, a San Leone la seconda tappa del "mini - tour"

Domenica scorsa sono state raccolte trecento firme, oggi a piazzale Giglia il Movimento 5 Stelle torna a rincorrere la sfiducia popolare

Dopo le trecento firme raccolte, non si ferma il mini-tour che vorrebbe la sfiducia del sindaco di Agrigento, Calogero Firetto. A Piazzale Giglia sarà allestito un nuovo gazebo, una raccolta firme che l’opposizione vuole portare a palazzo dei Giganti. Con a capo il consigliere comunale, Marcella Carlisi, anche oggi a San Leone si potrà firmare contro l’operato del primo cittadino.

VIDEO.- Marcella Carlisi: "Diamo voce agli agrigentini"

Una protesta, che fino ad adesso, ha raccolto non più di trecento adesioni. Numeri, che verranno portati anche in consiglio comunale. Il gazebo “no-Firetto” aprirà i battenti alle 10 e 30.

Marcella Carlsi: "Diamo voce agli agrigentini"

“Dobbiamo sfiduciare il sindaco”.  La corsa alla firma parte anche online, l’opposizione rincorre le 500 firme contro il primo cittadino. E’ la seconda domenica che il Movimento 5 Stelle di Agrigento, invita i cittadini alla protesta silenziosa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petizione popolare contro il sindaco Firetto, a San Leone la seconda tappa del "mini - tour"

AgrigentoNotizie è in caricamento