Il Covid non arretra, sette nuovi positivi sparsi per la provincia

Una donna di 69 anni ha accusato lievi sintomi, ad annunciare i casi i sindaci che raccomandano prudenza e rispetto delle regole

Foto archivio

Ci sono altri sette casi di positività in provincia. Il primo riguada una signora di 69 anni con sintomi lievi ed in isolamento fiduciario da 10 giorni. La persona è originaria di Sambuca di Sicilia. Ad annunciarlo è il sindaco, Leo Ciaccio.

"Cari cittadini vi informo che l’Asp di Agrigento mi ha appena comunicato un nuovo caso di Covid-19 nel nostro territorio. Si tratta di una signora di 69 anni. Si comunica - dice il sindaco in una nota -  inoltre che tutti gli adempimenti di competenza sono stati avviati. Si raccomanda sempre l’uso della mascherina,di evitare assembramenti e di limitare allo stretto necessario le frequentazioni sociali. Grazie per la collaborazione".

Il secondo positivo è un cittadino di Canicattì. Anche in questo caso, l'annuncio è stato fatto dal sindaco. "Il soggetto positivo - dice in una nota Di  Ventura -  presenta sintomi lievi e già in quarantena volontaria da oltre 10 giorni. Inoltre tutti gli adempimenti di competenza da parte dell'autorità sanitaria sono già stati avviati. Si raccomanda sempre l’uso della mascherina, di evitare assembramenti e di limitare allo stretto necessario le frequentazioni sociali".

La terza persona positiva è un licatese. A darne comunicazione è la polizia municipale di Licata: "Ancora un caso accertato di positività al Covid-19 che fa salire a 14 il numero dei Soggetti attualmente positivi. Anche stavolta la persona interessata non risulta ricoverata ma in isolamento obbligatorio presso la propria abitazione".

Altri due ciascuno, invece, si registrano ad Agrigento e Aragona. In assenza di una comunicazione istituzionale da parte dell'Asp, anche in questo caso, sono i sindaci Calogero Firetto e Giuseppe Pendolino.

"Oggi - annuncia Firetto sul suo profilo social - a due persone è stata confermata la positività al virus, si tratta di marito e moglie. Non mi risulta che siano sintomatici ma sono in isolamento e anche per loro è in atto il protocollo che prevede l'isolamento fiduciario e il tampone per gli eventuali contatti. C'è anche una buona notizia. Una persona è guarita e gli porgiamo i migliori auguri perché potrà uscire dall'isolamento". 

Così Pendolino: "Oggi purtroppo registriamo 2 nuovi casi positivi al Covid-19 sempre legati allo stesso focolaio. Si trovavano in isolamento fiduciario da più di 14 giorni ed oggi dopo aver effettuato il tampone di fine quarantena sono risultati positivi. 
Di contro registriamo un altro guarito da Covid-19". 

(Aggiornatato alle 22:10)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento