Sabato, 25 Settembre 2021

Settantanove migranti della “Allegra” sbarcano a Porto Empedocle, il sindaco: "Preoccupati e non solo per il Covid"

Ida Carmina: "In serata arriveranno col traghetto altri 29 minori non accompagnati. Perchè ghettizzare sempre noi? Non ci sono altri porti?". Il gruppo di stranieri trasferito in pullman in strutture fuori provincia

Settantanove migranti sono sbarcati dalla nave quarantena Allegra e sono stati trasferiti in pullman verso strutture di altre province. In serata altri 29 minori non accompagnati arriveranno col traghetto di linea e saranno trasferiti con lo stesso mezzo. 

Il sindaco di Porto Empedocle, Ida Carmina, presente sulla banchina al momento dello sbarco dalla Allegra, protesta per la scelta di indirizzare la nave quarantena da Palermo al porto agrigentino.

"Non vorrei che si trattasse di una questione legata a problemi di ordine pubblico e di terrorismo”. Questa, ai microfoni di AgrigentoNotizie, è l’ipotesi del sindaco sulla scelta di spostare dal porto di Palermo  la nave quarantena "Allegra" .

La nave quarantena "Allegra" ha attraccato: al via lo sbarco di 70 tunisini
La nave quarantena "Allegra" ha attraccato: al via lo sbarco di 70 tunisini

 

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/porto-empedocle-attracco-nave-quarantena-sbarco-migranti-sorveglianza-sanitaria.html

"Quanto successo a Nizza – ha aggiunto il primo cittadino – è un ulteriore motivo di apprensione, anche per questa città. Non vogliamo assolutamente che si perpetui questo uso – ha detto ancora il sindaco Carmina – che il problema immigrazione venga ghettizzato a Porto Empedocle. Siamo una città che ha diritto di vivere di un’economia turistica legata alle navi da crociera, non vogliamo essere penalizzati rispetto a tutto il resto d’Italia”.

Si parla di

Video popolari

Settantanove migranti della “Allegra” sbarcano a Porto Empedocle, il sindaco: "Preoccupati e non solo per il Covid"

AgrigentoNotizie è in caricamento