menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
 -2188

-2188

Sesta edizione del "Presepe in vetrina", consegnati premi ed attestati agli esercenti

Il “Presepe in vetrina 2011/12" giunto alla sesta edizione, è stato promosso dalla Sezione Fidapa...

Venerdi 6 gennaio ha avuto luogo la manifestazione di consegna di premi ed attestati agli esercenti delle comunità di Ravanusa e Campobello per il loro coinvolgimento nel concorso “Presepe in vetrina 2011/12", giunto alla sesta edizione e promosso dalla sezione Fidapa e dal Lions Club Ravanusa-Campobello, rispettivamente presieduti da Lillina Destro e Salvatore Lauricella. E’ stato pienamente raggiunto lo scopo dell’iniziativa in quanto ben 32 sono
stati gli esercizi commerciali coinvolti, i cui titolari con dedizione, sensibilità, manualità ed impegno hanno lavorato per la buona riuscita del concorso.

I due presidenti, visibilmente soddisfatti dell’esito dell’iniziativa, hanno ringraziato di cuore gli esercenti,presenti all’incontro,ed hanno sottolineato, nei loro interventi, l’importanza della continuità della tradizione del Presepe per l’intrinseco messaggio che esso propone. Infatti, per dirla con le parole di Benedetto XVI, " …il presepe è elemento diquel clima tipico del Natale che fa parte del patrimonio spirituale delle nostre comunità . E’ un clima soffuso di religiosità e di intimità familiare, che dobbiamo conservare anche nell’odierna società,dove talora sembrano prevalere la corsa al consumismo e la ricerca dei soli beni materiali…”.

A tutti i partecipanti è stato consegnato un attestato-pergamena, mentre targhe- premio sono state assegnate ai signori : Fontana Carmelo - Grova Giovanni ed ex aequo a Di Rosa Carmelo per il Presepe “il più tradizionale“; a Di Liberto Rosario ed ex aequo a Esposto Mario - Lo Porto Salvatore per il  Presepe  “il più artigianale“; a Falsone Salvina ed ex aequo all’Associazione SiciliAntica - sede di Ravanusa per il Presepe "il più caratteristico “. Nonostante l’inclemenza delle condizioni metereologiche, il forte vento, la pioggia e la temporanea interruzione dell’energia elettrica, la riunione, grazie anche alla presenza di varie "fidapine" e di soci Lions, si è svolta in un clima di spontaneità ed affettuosità,mentre veniva ribadito dai presenti la validità dell’iniziativa e la speranza della sua  continuità per i prossimi anni.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento