Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Servizio idrico: l'Ati affida l'incarico all'Aica ma non è ancora chiusa la quadra con la curatela fallimentare

Oggi pomeriggio ci sarà un incontro davanti al notaio tra le parti nella speranza che si trovi un equilibrio tra le contrapposte necessità

Sembrava tutto deciso, e invece sarà una corsa al "cardiopalma" per riuscire a trovare la quadra prima dello scadere del tempo massimo.

Ieri, al termine della lunghissima riunione Ati-Aica, pareva infatti che ci fosse la possibilità di un accordo con la curatela fallimentare che sta gestendo il "trapasso" di Girgenti Acque e Hydortecne. Il tribunale, che pure aveva già respinto una controproposta avanzata dai sindaci rispetto al costo per l'affitto del ramo d'azienda che permetterebbe di continuare a garantire il servizio dal 2 agosto, sembrava pronto ad accettare almeno in parte le osservazioni dei primi cittadini.

Così però non è stato e oggi da Palermo è arrivata una nuova nota durissima da parte dei giudici, i quali hanno ribadito le proprie indicazioni, dandole di fatto come perentorie e non oggetto di possibile trattavia nel merito.

L'acqua è pubblica, ma per qualcuno lo è di più: otto comuni potranno mantenere la gestione diretta

Al centro del confronto non solo il costo dell'operazione di affitto in sè, ma, tra le altre cose, l'onere in carico all'Aica di riscuotere l'arretrato dagli utenti, il che aprirebbe a lunghissime e costose fasi di contenzioso che il nuovo gestore non può permettersi, in questa fase già complessa.

Tutto quindi è aggiornato al primo pomeriggio di oggi, durante un incontro che decreterà a tutti gli effetti il futuro del servizio idrico in provincia con i sindaci dell'Ati che proprio stamattina hanno "consegnato" all'Aica la gestione del servizio. Senza però infrastrutture, personale e strumenti, sarà difficile aprire i rubinetti. Letteralmente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizio idrico: l'Ati affida l'incarico all'Aica ma non è ancora chiusa la quadra con la curatela fallimentare

AgrigentoNotizie è in caricamento