Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Protezione civile, fino al 31 agosto sarà assicurato il servizio di vigilanza antincendio: ecco dove

E' stato ufficialmente attivato, come appena comunicato dal commissario straordinario del Libero consorzio comunale Vincenzo Raffo, lungo alcune strade provinciali, ex consortili e statali. Impegnati anche volontari e vigili del fuoco in congedo

Per oltre un mese, fino al prossimo 31 agosto, le strade della provincia beneficeranno del cosiddetto "Servizio di vigilanza antincendio" assicurato dalla Protezione civile. E' stato ufficialmente attivato, come comunicato dal commissario straordinario del Libero consorzio comunale Vincenzo Raffo, lungo alcune strade provinciali, ex consortili e statali.

Si tratta di un importante sostegno, assicurato ormai da anni, agli organi competenti in materia di prevenzione e contrasto degli incendi boschivi. Impegnati, oltre al personale della Protezione civile, anche i volontari delle associazioni "Giubbe verdi" di Casteltermini e i vigili del fuoco in congedo di Sciacca che hanno dato la loro disponibilità.
Il servizio sarà svolto, nelle giornate a maggiore rischio incendio, con dichiarazione del livello di allerta “alto” (da parte del Centro funzionale della Regione) dalle 12 alle 20.

Le squadre saranno composte da due dipendenti della Protezione civile e due volontari delle associazioni di volontariato. Saranno attivate postazioni dinamiche lungo le strade provinciali e alcune statali limitrofe alle aree boscate per garantire le attività di vigilanza e avvistamento dei focolai d'incendio.
     

Le strade con le postazioni di avvistamento

SP n.34 – SP n.35 nei comuni di Bivona, Lucca Sicula e Villafranca Sicula;
SP n. 20 – SPC n.29 e SPC n.30 nel comune di Casteltermini;
SP n. 29 A – SP n.30 e SP n.28 nei comuni di Cattolica Eraclea e Montallegro;
SP n.63 A – SP n.05 B – SPC n.67 e SPC n.68 nei comuni di Palma di Montechiaro e  di Licata;
SP n.69 – SP n.70 – SP n.44A – e SP n. 43 nei comuni di Sambuca e Santa Margherita Belice;
SP n.34 – SP n.3 5A – SP n.36-- SP n.47-- SP n.48-- SP n.86 e SS115 nei comuni di Burgio, Calamonaci, Lucca Sicula, Ribera e Villafranca Sicula;
SP.n.75 – SP n. 87  nei comuni di Siculiana e di Montallegro;
SP.n.47 – SP n.36 e SP n.37,comuni di Sciacca, Caltabellotta e Villafranca Sicula.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protezione civile, fino al 31 agosto sarà assicurato il servizio di vigilanza antincendio: ecco dove

AgrigentoNotizie è in caricamento