Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Licata

Aiuti a famiglie in stato di necessità, il Comune rinnova i contratti con 18 professioniste esterne

La proroga è stata possibile grazie ad una premialità riconosciuta al Comune di Licata, cosa che ha consentito all’ente di ricevere il 100% delle somme ad esso assegnato per la funzionalità dei servizi.

Sono stati prorogati i contratti con 18 professioniste esterne incaricate dell'espletamento di servizi socio-assistenziali a favore di famiglie in stato di necessità. Gli atti sono stati firmati alla presenza del sindaco Giuseppe Galanti, e dell’assessore ai servizi sociali, Calogero Scrimali. 

Le professioniste sono 8 assistenti sociali, 7 educatori professionali e 3 psicologhe, che continueranno ad essere impegnate nella presa in carico delle famiglie in stato di bisogno, in attività educative e in attività di sostegno psicologico a favore delle stesse Il contratto, che era entrato in vigore il primo febbraio 2019, è stato prorogato fino al 31 luglio 2021.

La proroga è stata possibile grazie ad una premialità riconosciuta al Comune di Licata, cosa che ha consentito all’ente di ricevere il 100% delle somme ad esso assegnato per la funzionalità dei servizi. Dopo l’avvenuta sottoscrizione dei contratti, il Sindaco Galanti ha espresso la soddisfazione sua personale e dell’amministrazione comunale, sia per i professionisti direttamente interessati che, soprattutto, per avere così potuto garantire la prosecuzione di un importante servizio a favore di fasce deboli della comunità licatese. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aiuti a famiglie in stato di necessità, il Comune rinnova i contratti con 18 professioniste esterne

AgrigentoNotizie è in caricamento