menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciacca, sequestrato cantiere: smaltimento illecito di rifiuti

La Procura di Sciacca ha disposto il sequestro e denunciato i proprietari, i fratelli Antonino e Calogero Tancredi con l'accusa di aver, nel costruire natanti in vetroresina, interrato o in alcuni casi incendiato rifiuti anche pericolosi

Sequestrato un cantiere nautico saccense e denunciati i proprietari.

La Procura di Sciacca ha, infatti, disposto il sequestro e denunciato i fratelli Antonino e Calogero Tancredi con l'accusa di smaltimento illecito di rifiuti speciali.

Nel costruire natanti in vetroresina, secondo l'accusa, gli indagati si sarebbero liberati di rifiuti, anche pericolosi, interrandoli in grosse buche scavate in aree limitrofe al cantiere o, in qualche caso, incendiandoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento