menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sequestrati 500 milioni in beni ai fratelli Cascio

Sequestrati 500 milioni in beni ai fratelli Cascio

Sequestrati 500 milioni in beni ai fratelli Cascio

I due margheritesi sono stati arrestati nell'ambito dell'operazione "Scacco matto". Uno sarebbe...

La sezione misure di prevenzione del Tribunale di Agrigento ha ordinato la confisca di beni, per un valore di circa 500 milioni di euro, ai fratelli Rosario e Vitino Cascio, arrestati nel luglio del 2008 nel corso dell'operazione antimafia "Scacco matto"; Rosario, in particolare, era stato indicato come prestanome del boss Matteo Messina Denaro.

I beni confiscati sono per lo più aziende per la produzione di materiale edile. Il Tribunale ha anche applicato la sorveglianza speciale per 4 anni, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, ai due fratelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento