rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca

Inchiesta "Apocalisse", arriva la sentenza di secondo grado: 5 condanne e 2 assoluzioni

Gli imputati erano accusati a vario titolo di associazione a delinquere di stampo mafioso e intestazione fittizia di beni

La Corte d'Appello di Palermo ha deciso: cinque condanne e due assoluzioni. Si chiude così il processo di secondo grado nell'ambito dell'inchiesta "Apocalisse", che permise di individuare e assicurare alla giustizia alcuni presunti fiancheggiatori del boss Giuseppe Falsone.

Otto anni di reclusione sono stati inflitti a Pino Gambino, 40enne di Ravanusa; 4 anni e 8 mesi a Ferdinando Bonanno, 71enne di Ragalna (Catania); 3 anni a Gioacchino Francesco Cottitto, 44enne di Palma di Montechiaro; 2 anni e 8 mesi a Giovanni Marino, 44enne di Canicattì; 2 anni e 8 mesi a Salvatore Paci, 63 anni, di Campobello di Licata. Assolto Giancarlo Buggea, 41enne di Canicattì, difeso dagli avvocati Giovanni Castronovo e Lillo Fiorello. 

Confermata l’assoluzione per Calogero Paci, 37enne di Campobello di Licata. Gli imputati erano accusati a vario titolo di associazione a delinquere di stampo mafioso e intestazione fittizia di beni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta "Apocalisse", arriva la sentenza di secondo grado: 5 condanne e 2 assoluzioni

AgrigentoNotizie è in caricamento