menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

"Se la buca è visibile, il Comune non paga", condannata una cittadina

Dovrà pagare le spese legali per il giudizio, era rimasta ferita in seguito ad una caduta accidentale

Se la buca è ben visibile e quindi evitabile in caso di infortunio non può essere riconosciuta la responsabilità dell’ente che ha in ogni caso il compito della manutenzione. È in sintesi il contenuto di una sentenza a favore del Comune di Sciacca

In particolare la Corte di Appello di Palermo ha condannato una cittadina al pagamento, in favore dell'ente delle spese di giudizio per circa 1890 euro, oltre accessori, e al versamento del contributo unificato integrativo di circa 355 euro.

Il ricorso parte da una cittadina che si era ferita cadendo a terra a causa di una buca stradale. Per i giudici “deve escludersi la responsabilità dell’Ente custode per i danni seguiti a una caduta provocata da una buca sul manto stradale se dall’istruttoria è emerso che la buca era ben visibile e facilmente evitabile con l’adozione di un comportamento attento”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Danneggia la rotonda del Quadrivio e fugge via: "beccato" dalle telecamere

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Coronavirus

Attualità

L'accademia delle Belle arti dona quindici quindici quadri al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento