Cronaca Centro città / Piazza Guglielmo Marconi

Niente "finta rotonda" all'incrocio di piazza Marconi: si riaccendono i semafori

Sono stati ultimati gli interventi di ammodernamento dell'impianto che adesso è dotato anche di pulsanti di prenotazione per i pedoni non vedenti. La "sperimentazione" per la "finta isola spartitraffico" avverrà, invece, in seguito

Niente "finta rotonda": all'incrocio tra piazza Marconi, via Crispi e viale della Vittoria tornano in funzione i semafori. Visto il tema, si potrebbe parlare di una "brusca inversione di marcia" che contrasta con l'annuncio forse travisato, forse un tantino prematuro e ottimistico da parte dell'assessore Franco Miccichè il quale, dopo la "sperimentazione" posta in essere il 2 luglio aveva azzardato, valutandone positivamente gli "esiti", di poter eliminare i segnalatori luminosi dall'importante snodo viario agrigentino già dopo la festa di San Calogero.

In realtà era già tutto previsto, come spiegato dal sindaco Lillo Firetto, perchè si è solamente approfittato degli interventi che avevano reso necessario lo spegnimento dell'impianto semaforico per accennare a una sperimentazione che, però, non avrebbe mai potuto dirsi conclusa in poche ore. E non poteva che essere così, considerato che si dovrebbe tenere conto di test effettuati non solo con diversi flussi veicolari a seconda dell'ora del giorno, ma anche di diversi periodi stagionali.

-----> (IL VIDEO DELLA GIORNATA PROVA)

"Effettueremo naturalmente altre prove per capire se l'isola spartitraffico potrà davvero aiutarci a decongestionare il flusso veicolare specie nelle ore di punta - ha detto Firetto - intanto quegli interventi di ammodernamento andavano fatti sui semafori esistenti e, soprattutto, andavano adeguati con i dispositivi di chiamata per non vedenti che, se anche entrasse in funzione la rotonda, penso verranno mantenuti. Ma l'eventuale sperimentazione richiederà tempo e intanto abbiamo fatto grandi migliorie", ha concluso il sindaco.

In dettaglio, l'ammodernamento ha rigardato la sostituzione del regolatore semaforico e di tutte le lanterne esistenti, sia pedonali che veicolari, con nuove in tecnologia led e l’utilizzo di pulsanti di prenotazione dedicati all’utenza pedonale non vedente. Contestualmente alla sostituzione delle apparecchiature è stato scelto di integrare la presenza di ulteriori tre sostegni a stelo curvo, così da poter ottimizzare la visuale per gli automobilisti provenienti dalle diverse direzioni ed, inoltre, di sostituire tutti i cavi di alimentazione ormai deteriorati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente "finta rotonda" all'incrocio di piazza Marconi: si riaccendono i semafori

AgrigentoNotizie è in caricamento