menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un tratto della statale 640

Un tratto della statale 640

"Segnaletica errata sulla statale 640", disagi per gli automobilisti

Lo segnala il vicesegretario provinciale di Sicilia Futura, Nuccia Palermo: "Ci sembra assurdo, tra le altre cose, aver complicato il raggiungimento sia del carcere Petrusa che dell’ospedale San Giovanni di Dio"

Disagi per la segnaletica stradale sulla statale 640 Agrigento-Caltanissetta, all'altezza del carcere Petrusa, che crea confusione agli automobilisti. Lo segnala il vicesegretario provinciale di Sicilia Futura, Nuccia Palermo. 

"Sono state decine e decine le segnalazioni pervenute da diversi automobilisti - scrive Palermo in una nota - costretti a fare giri lunghissimi per riuscire a raggiungere Agrigento, il quartiere di Fontanelle e soprattutto la zona dove sorge l’ospedale San Giovanni di Dio. Per non parlare poi del grave pericolo che scaturisce dai sempre più numerosi autisti che per non allungare notevolmente il tragitto effettuano la pericolosissima inversione ad 'U' nel tratto tra contrada Casena e contrada Petrusa, tratto a doppio senso di circolazione".

L'esponente di Sicilia Futura denuncia "la confusionaria installazione della segnaletica stradale", sollecitando l'intervento dell'Anas e delle amministrazioni comunali, "poiché la problematica ricade sul loro territorio di competenza".

“Ci sembra assurdo, tra le altre cose, aver complicato il raggiungimento sia del carcere Petrusa che dell’ospedale San Giovanni di Dio – insiste il vicesegretario provinciale di Sicilia Futura – il cui raggiungimento anche da parte degli operatori stessi risulta tortuoso e ricco di disagi. È inaccettabile che un pendolare o un agrigentino venga tradito da una segnaletica equivoca che ti induce ad allungare il tragitto di circa 12 chilometri".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento