Scontro sul caso "Sea Watch 3", procuratore Patronaggio: "Massima sinergia, come sempre"

Il prefetto: "La linea del ministero dell'Interno era definita rispetto all'impostazione generale della politica del Governo in materia di immigrazione, nel rispetto ovviamente delle competenze che la legge affida ad altre strutture ed organi dello Stato"

Il procuratore Patronaggio e il prefetto Caputo

Uno accanto all'altro. Per parlare, in Prefettura, del neonato tavolo interistituzionale a tutela delle donne e dei soggetti deboli. Inevitabile però - trovandosi di fronte il prefetto di Agrigento, Dario Caputo, e il procuratore capo Luigi Patronaggio - la domanda sull'affaire "Sea Watch 3". Sulla nave della Ong c'è un'inchiesta della Procura della Repubblica di Agrigento. Il comandante, l'unico indagato per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, è sotto interrogatorio da parte del procuratore aggiunto Salvatore Vella. 

Il ministro Salvini: "Pronto a denunciare chiunque procederà allo sbarco"

Negli ultimi giorni, fra ministero dell'Interno e magistratura si sono registrate scintille. Il ministro Matteo Salvini si è scagliato, apertamente, contro il procuratore capo Luigi Patronaggio al quale, stamani, è stata chiesta una replica. "Massima sinergia come sempre" - ha tranciato corto il procuratore capo di Agrigento Patronaggio - .

LE VIDEO INTERVISTE. Violenze sulle donne, bimbi e soggetti deboli: ecco come si fa rete 

"Il ministro ha avuto modo di affrontare la situazione e ha seguito l'evolversi della vicenda attraverso i suoi uffici - ha detto, invece, il rappresentante del ministero dell'Interno: il prefetto di Agrigento Dario Caputo - . La linea del ministero dell'Interno era definita rispetto all'impostazione generale della politica del Governo in materia di immigrazione, nel rispetto ovviamente delle competenze che la legge affida ad altre strutture ed organi dello Stato".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento