Cronaca

C'è un caso di positività, sospese le lezioni in presenza fino al 31 marzo alla "Don Bosco"

Il sindaco ha quindi disposto la sospensione temporanea dell'attività didattica in presenza per consentire la sanificazione dell’intero edificio scolastico da oggi, 29 marzo, fino al 31 marzo

Nuovi contagi tra i banchi scolastici e nuovi stop delle attività in presenza nelle scuole agrigentine. A firmare l'ordinanza è il sindaco Franco Miccichè, il quale ha a sua volta ricevuto una nota da parte del dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo statale “Quasimodo” che ha chiesto la "sanificazione dell’intero plesso 'Bosco', con la quale viene rassegnata comunicazione da parte dell'Asp di Agrigento, del caso di positività Sars-Cov-2 sospetta variante, riscontrato su un alunno frequentante il plesso del predetto istituto comprensivo per il quale viene richiesta sanificazione urgente di tutti i locali".

Il sindaco ha quindi disposto la sospensione temporanea dell'attività didattica in presenza per consentire la sanificazione dell’intero edificio scolastico da oggi, 29 marzo, fino al 31 marzo (compreso).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'è un caso di positività, sospese le lezioni in presenza fino al 31 marzo alla "Don Bosco"

AgrigentoNotizie è in caricamento